San Benedetto del Tronto 27.11.2017

 

Bilancio positivo per il Trasporto Pubblico Locale, grazie alle attività di controllo e di contrasto all’abusivismo.

A quasi due mesi dall’inizio del servizio da parte della Fi.Fa.Security a bordo dei pullman della START SPA per il controllo del possesso dei biglietti, arrivano i primi dati ufficiali da parte dell’azienda sull’incremento della vendita dei biglietti.

Nel mese di ottobre l’incremento della vendita dei biglietti è stato pari al 52 % in più circa rispetto allo stesso mese dell’anno precedente mentre per gli abbonamenti il dato in incremento è pari al 30% in più rispetto all’analogo periodo. Complessivamente rispetto al mese di ottobre 2016 la Start ha incassato una maggiore somma pari a circa 83.000 euro.

A fronte di questi risultati che non possono che definirsi più che soddisfacenti, si sono registrati pochissimi episodi di frizione tra il personale operante e soggetti restii ad adeguarsi alla necessità che sui bus si sale solo acquistando il biglietto.

Di questi pochi episodi la maggior parte si sono risolti senza particolari problemi mentre per un paio di loro si è provveduto a inoltrare alle Forze di Polizia esplicita denuncia per i comportamenti tenuti, significando, peraltro, che quando questi ultimi hanno ritardato o rallentato il servizio, si può configurare la fattispecie penale dell’interruzione di pubblico servizio. Sarà cura poi delle Forze dell’ordine a cui è stata inoltrata la segnalazione procedere penalmente.

Evidente è la soddisfazione da parte della Fi.Fa Security per la riuscita del servizio, soprattutto perché l’impiego di circa 15 persone ( nella rotazione dei turni) con la copertura di una fascia oraria che va dalle ore 6.00 della mattina fino alle ore 24.00 della sera compreso i giorni festivi, ha reso possibile un controllo capillare di moltissime corse anche urbane . Su alcune di queste poi, a richiesta della Start. si sono concentrati i maggiori sforzi, con risultati comunque ampiamente positivi.

UFFICIO STAMPA
FIFA SECURITY