Anche un altro evento internazionale, l’ultimo che si è svolto prima del nuovo DPCM, si è concluso in sicurezza e serenità. La storica gara della 1000 Miglia, già rimandata lo scorso maggio causa covid, ha sfidato la pandemia attraversando l’Italia come in una “bolla temporale”, dimenticando per un po’ il momento storico e godendo delle bellezze del Bel Paese.

Dal 22 al 25 ottobre 400 auto d’epoca hanno così dato vita alla 38° edizione della Freccia Rossa, la gestione della sicurezza e delle normative anti-covid è stata affidata a Fi.Fa. SECURITY che per l’evento ha impiegato una squadra di 100 operatori, sia uomini che donne, in possesso dei requisiti richiesti: dagli steward agli operatori addetti ai servizi di controllo. 

Dopo aver lasciato la pedana di Viale Venezia a Brescia, punto di inizio della gara, i nostri operatori hanno seguito numerose tappe della carovana di auto d’epoca: oltre a quelle marchigiane di Ascoli Piceno e Fabriano, anche Roma, Siena, Lucca, Salso Maggiore, e il ritorno a Brescia. 

Fi.Fa. Security ha lavorato in sinergia con le istituzioni, presidiando tutti gli accessi ai luoghi potenzialmente più affollati, al fine di evitare assembramenti e garantendo il sicuro distanziamento del pubblico durante il passaggio delle auto. 

Un grande impegno per la nostra squadra di operatori che in questo momento delicato ha portato a termine con successo anche questa sfida. 

Da quando si è costituita nel 2004, per Fi.Fa. Security la formazione del personale è stata uno dei principali obiettivi. Fi.Fa. ACADEMY, ente di formazione accreditato presso la Regione Marche e il Ministero dell’Interno, propone oggi vari corsi nell’ambito della sicurezza e della vigilanza e offre svariate opportunità di carriera e di crescita professionale a tutti coloro i quali vogliono approcciarsi alla professione. Per  accedere alle selezioni inviare una  mail: academy@fifanetwork.it

UFFICIO STAMPA
FI.FA.SECURITY

Gallery fotografica