Nonostante le preoccupazioni e il rinvio dovuto all’emergenza covid-19, si è da poco conclusa l’edizione 2020 del Bif&st – Bari International Film Festival, prestigioso Festival del Cinema che si è svolto dal 22 al 30 Agosto nel capoluogo pugliese.

Periodo dell’anno inedito e qualche luogo, mai sperimentato, dalle grandi potenzialità come piazza Libertà, sede della serata inaugurale e delle anteprime internazionali. La pandemia, inevitabilmente, ha ridimensionato i programmi ma non la durata di 9 giorni, con una serie di appuntamenti concentrati nel tempo e dislocati anche nel Castello Svevo, nel teatro Piccinni e nell’appena restaurato teatro Margherita.

MOMENTI SPECIALI E OSPITI BIF&ST 2020

Il festival è divenuto uno dei più importanti eventi cinematografici italiani grazie alla sua vastissima offerta di alto valore culturale.

Il 29 Agosto è stata la serata clou dell’evento, che ha visto l’attore e regista Roberto Benigni ricevere ben due premi: il Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence e il Premio Alberto Sordi per il miglior attore non protagonista per il “Pinocchio” di Matteo Garrone.

Molte ed importanti le personalità del cinema che hanno ricevuto i premi attribuiti dalla giuria dell’Italia Film Fest: Gianni Amelio, i fratelli Avati, Roberto de Feo, Benedetta Porcaroli, Marco Bellocchio, Marco D’Amore e Matteo Garrone. A questi si aggiungeranno i videomessaggi di Nicola Piovani, Pierfrancesco Favino, Micaela Ramazzotti, Pietro Marcello e Paola Cortellesi.

I ‘Federico Fellini Platinum Award for Cinematic Excellence’ verranno conferiti ad Anne Fontaine presente in streaming e a Lina Sastri.

L’edizione si è chiusa il 30 Agosto con il concerto di piano, in memoria di Morricone, eseguito da Gilda Buttà e Cesare Picco in collaborazione con il Bari Piano Festival diretto da Emanuele Arciuli.

 

Per tutta la durata dell’evento, i Servizi di Safety & Security, l’accompagnamento Vip, il controllo e la gestione degli ingressi con l’ausilio dei termoscanner, il servizio antincendio sono stati curati con successo dalla Fi.Fa. Network Bari, che ha contribuito a far sì che la manifestazione si svolgesse nella massima sicurezza in tutte le location, dalle sale delle proiezioni, al museo civico fino agli hotel.

Cogliamo l’occasione per ringraziare dell’ottimo lavoro svolto tutto il team e ricambiare le testimonianze di stima ed i complimenti ricevuti da tutti i partner e le istituzioni con cui abbiamo collaborato; un ringraziamento particolare a Bruno Michele, supervisore dell’evento, che, come sempre, dirige con amore e passione oltre che in maniera eccellente, la macchina della security & safety.

Siamo già proiettati alla prossima edizione, ma è tempo di muoversi alla Biennale di Venezia, dove si apre la 77° Mostra Internazionale del Cinema che vedrà la Fi.Fa. Security Network anche quest’anno impegnata in prima fila.

UFFICIO STAMPA
FI.FA.SECURITY