Un allarme tradizionale non basta più contro i furti!

Bar, tabaccherie e sale slot sono sempre più nel mirino dei ladri, secondo alcune statistiche, nel 2018 c’è stato un incremento del 7% dei furti nelle attività commerciali, in vetta alla classifica delle attività più a rischio tabaccherie, uffici postali, banche e farmacie, distributori di carburante. I malviventi agiscono soprattutto negli orari del tardo pomeriggio-serale quando l’attività è chiusa e usano prevalentemente armi da fuoco. Per questo è importante non rischiare e tutelarsi a dovere.

Primo passo di sicurezza per scoraggiare i ladri occasionali

Avere un impianto di video è sicuramente il primo passo da compiere in termini di sicurezza. La sua presenza scoraggia fin da subito molti potenziali ladri, in particolare i criminali occasionali che tentano di rubare qualcosa. Non solo: quando si tratta davvero di furto, le registrazioni della vostra soluzione di videosorveglianza possono servire come prova e consentire l’identificazione del colpevole.

Perché è importante il collegamento con l’Istituto di Vigilanza

Il collegamento con la centrale operativa dell’Istituto di vigilanza è utile per il tempestivo intervento dopo l’invio della segnalazione di allarme. Esporre i cartelli che segnalano la presenza del sistema di videoregistrazione, oltre ad essere previsto dalla normativa vigente in materia, rappresenta un ottimo deterrente per i malviventi. I moderni sistemi di sicurezza per resistere agli attacchi della criminalità: il collegamento sempre online e il sistema nebbiogeno.

I furti in queste tipologie di attività commerciali sono sempre più numerosi proprio perché molti sistemi di allarme non sono più adatti a resistere agli attacchi della criminalità: la neutralizzazione dell’allarme, la forzature delle porte e la manomissione del sistema. 

Il tuo sistema è sempre attivo?

La certezza che il collegamento funzioni garantisce un livello irrinunciabile di tranquillità. Avere una connessione “sempre online” significa avere una sicurezza sempre attiva e una connessione sotto il costante controllo della Centrale Operativa. La manomissione del collegamento alla centrale, la tentata interruzione del segnale vengono immediatamente riscontrate e gestita come una vera e propria segnalazione di allarme. Il conseguente ed immediato invio delle Guardie Giurate sull’obiettivo permetterà di impedire che l’azione criminosa possa essere portata a termine e la centrale operativa, costantemente collegata con la guardia sul posto, potrà promuovere l’intervento delle Forze dell’Ordine per tutte le azioni da intraprendere successivamente.

Cosa puoi fare di più?

Una delle soluzioni più evolute di protezione e sicurezza oggi è il sistema nebbiogeno. Chi ha subito un furto, purtroppo, lo sa già. Sarebbero bastati pochi secondi e qualche accortezza in più a livello di sicurezza per evitare l’accaduto.

La durata media per compiere un furto oggi è di circa 5 minuti, spesso nel tempo che passa tra la ricezione dell’allarme, l’immediata constatazione che non si tratti di falso allarme e l’arrivo della pattuglia, il furto è stato compiuto e il ladro, purtroppo, è già in fuga con i tuoi averi. Questo sistema blocca il furto sul nascere: nel giro di pochi secondi satura l’ambiente in cui è posizionato con un vero e proprio muro di nebbia lasciando inerme il ladro e costringendolo immediatamente alla fuga.

Se vuoi valutare come accrescere il tuo livello di sicurezza, ti consigliamo di rivolgerti a un esperto della sicurezza che, attraverso un accurato sopralluogo nella tua abitazione e o azienda ti illustrerà quanto di più moderno la tecnologia mette a disposizione di chi opera per dare più sicurezza e, se vorrai, ti aiuteranno ad orientarti nella scelta della soluzione più adatta.

 

Leggi anche: